fbpx

Blog e News

Nelle case a basso consumo si spende molto di manutenzione degli impianti

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Dire che nelle case a basso consumo si spende molto di manutenzione degli impianti è completamente errato. Le case firmate Saggini Costruzioni sono pensate principalmente per essere facili e con pochissimi costi, anche di manutenzione.

Come avviene la manutenzione degli impianti?

La pompa di calore, cioè la macchina che alimenta il riscaldamento, il raffrescamento e l’acqua calda sanitaria, non necessita per legge di alcuna manutenzione obbligatoria. È consigliata ogni 5/8 anni una semplice pulizia. Questo comporta un risparmio di 80 euro annui spesi per il bollino della caldaia.

L’impianto di ventilazione necessita solo della pulizia dei filtri. La pulizia degli impianti viene fatta passandoli sotto l’acqua corrente con il sapone, mentre il riscaldamento radiante non necessita di alcuna manutenzione.